ATMOSFERE CHIC: 3 IDEE PER UN PICNIC VISTA MARE

3 idee picnic vista mare

Sappiamo che anche tu, almeno una volta, hai mangiato una fetta di anguria sulla spiaggia ammirando il mare.
Se ci pensi puoi ancora sentire il caldo sulla pelle arrossata ed il vento salato che trascina l’asciugamani sulla sabbia.

Ora immagina qualcosa di diverso: tra le mani hai un calice di vino fresco, dissetante almeno quanto un’anguria e improvvisamente non siedi più su un telo, ma su una deliziosa seggiola retrò in una terrazza che affaccia sul mare.
Il sole si prepara per la golden hour e la brezza fa cadere un limone da un ramo del pergolato.
Qualcuno ti porta un vassoio di crudité freschissime. Sei felice e lo sai.

Anche questo è un picnic vista mare, solo molto più chic.
Ti piacerebbe riempire la tua estate di attimi come questo? Se la risposta è sì, continua a leggere.

booking

La risposta è scritta sul nostro territorio.

Dalla Costiera Amalfitana alla Sardegna, passando per la Toscana.
L’estate italiana è intrisa di tradizione, buon cibo ed avventure a contatto con madre terra.
Abbiamo viaggiato in lungo e in largo per la penisola ed abbiamo individuato per voi tre location speciali che possono offrire tutto questo all’interno di una semplice esperienza ‘vista mare’.

Oggi te le raccontiamo e non solo, ti suggeriamo anche i migliori cibi e vini local da provare assolutamente!

Elemento Terra. Picnic nella perla verde della Toscana.

La prima avventura ci porta sul litorale della Maremma toscana, dove potrete essere ospiti a una visita guidata delle aree di produzione, per condividere la magia del processo di vinificazione e la lunga storia dell’azienda agricola, concludendo poi la serata con un evento a scelta tra la singola degustazione di vini pregiati o la degustazione più apericena, che sia di terra o di mare.

esperienze all'aria aperta
Vini di Maremma_aperitivo4

Elemento Acqua.
Picnic con escursione e bagno in Sardegna.

Se invece ami la Sardegna e la sua acqua color smeraldo, non puoi perderti questa esperienza: una passeggiata nella selvatica macchia mediterranea che inizia nel borgo di pescatori di Porto Palma e prosegue fino alla spiaggetta di Rio Murtas, con arrivo previsto al tramonto.
La serata termina con una degustazione ed un aperitivo con prodotti locali, oltre naturalmente alla possibilità di fare il bagno in uno dei mari più belli dello scenario italiano.

Elemento Aria.
Picnic in libertà ammirando la Costiera Amalfitana.

Ultima ma non meno importante, non potevamo tralasciare la Costiera Amalfitana, con i suoi panorami da sogno.
Se vuoi sentirti proprio come in un film, le nostre due proposte chic fanno al caso tuo: gusta un fresco aperitivo con tagliere di prodotti tipici ed un buon vino all’ombra di un ulivo o nelle terrazze a picco sul mare, circondate da vigneti; altrimenti parti alla scoperta dei luoghi più iconici della zona di Furore (SA) portandoti dietro un panino gourmet farcito con prodotti del territorio, acqua e vino, il tutto preparato per te dall’azienda agricola.

amalfi_coast_accommodations_2-1
aperitivo_vigna_di_bacco

Qual è il miglior modo di viaggiare, se non con il gusto?

Un sapore, ma anche un profumo appena accennato possono trasportarci nello spazio, o nel tempo con la sola nostalgia.
Prepara dunque una forchetta e una valigia, stiamo per svelare i migliori piatti e vini tipici da assaggiare sui tre litorali: toscano, sardo e campano.

Elemento Fuoco. Cucina e tradizioni regionali.

Le ricette tradizionali. La tradizione culinaria della Maremma vuole sul podio la pasta fresca artigianale, come gli iconici tortellini al ragù di cinghiale. Il pesce del litorale viene tradizionalmente proposto cotto, come nella zuppa di pesce, ma anche come crudité o affumicato, come nella ricetta dell’anguilla sfumata.

La Sardegna è invece un trionfo di pietanze semplici e contadine, resa nota dai formaggi tipici e dalle creme spalmabili, come quella al pecorino. Il tutto è accompagnato da pane carasau e salumi caserecci, come la salsiccia secca sarda. Tra le specialità di pesce troviamo la bottarga, l’aragosta alla catalana, la orziadas di anemoni di mare e la fregola con le arselle, per citarne alcune.

La Costiera Amalfitana brilla con i suoi tesori enogastronomici, come la mozzarella di latte di bufala, il salame agerolese e le tante ricette dolci e salate a base di limone.
Fra i piatti tipici a base di pesce raccomandiamo le Alici di Cetara, gli Scialatielli allo scoglio, la Pezzogna all’acqua pazza ed i Totani alla Praianese.

I vini locali. Fra i vini da degustare in Maremma troviamo certamente il bianco Vermentino ed il rosso Morellino di Scansano.

Tornando invece in Sardegna, vi 
suggeriamo di provare i rossi Cannonau e Carignano, mentre fra i vini bianchi del territorio possiamo citare il Vermentino, la Vernaccia e la Malvasia.

Terminiamo il nostro viaggio sulla costa campana,
 densa di terrazzamenti di lunga tradizione, dove l’elevato costo di gestione e lo spazio limitato rende i vitigni autoctoni estremamente pregiati.
Qui tutte le produzioni locali sono consigliate se vuoi conoscere un vino unico ed esclusivo, caratterizzato da sentori minerali ed un gusto sempre armonioso.

 

Se questo articolo ti ha incuriosito

e vuoi scoprire le altre esperienze Picnic Chic disponibili