Il nostro tour in Valchiavenna: tra gusto, tradizione e curiosità

Finalmente possiamo raccontarvi il nostro viaggio svelandovi dettagli e tante curiosità sulla nostra esperienza Picnic Chic in Valchiavenna!

 

 

PRIMA TAPPA: Il Locale – Picnic Slowfood in vigna

 

Dopo la full immersion tra vie antiche e palazzi storici, ci rechiamo alla nostra prima tappa alla scoperta delle attività presenti sul territorio. Ci aspettano le proposte per il picnic di Il Locale, RistoCrottoBar in cui la tipicità si sposa a meraviglia con il contemporaneo.

Conosciamo il rinomato chef Mattia Giacomelli: molto disponibile, attento alla tradizione, si rifornisce esclusivamente da produttori locali. Lo chef Giacomelli ha una missione: soddisfare i suoi clienti con ottimo cibo ed i picnic proposti sono davvero di qualità.

Abbiamo assaggiato le leccornie del menù “Degustazione e Picnic slowfood in vigna”.

 

 

I deliziosi prodotti km0 del nostro Picnic Chic de Il Locale – Chiavenna

 

Il cestino comprende la tipica Brisaola affumicata Del Curto, il prosciutto crudo Casentino presidio slowfood, il formaggio strachitunt DOP, il Furmacc del fèen presidio slowfood, l’insalata di carne Pascol Mele bio, del pane fatto in casa con lievito madre e lo yogurt con coulis di frutta di stagione dell’azienda agricola Simon. Il picnic può essere gustato nel verdissimo Parco di Pratogiano, che si trova proprio davanti a Il Locale, oppure, a cinque minuti in auto, è possibile raggiunge il bellissimo punto panoramico tra i vigneti terrazzati di Pianazzola, situato sopra l’antico borgo di Chiavenna. In questa location incantevole ha sede l’azienda Hermau, produttrice di vini PIWO bio, dei quali è possibile fare una degustazione (aggiungendo un costo extra), oltre ad ammirare la vista a perdita d’occhio sulla Valchiavevenna e la Val Bregaglia. Qualcosa di veramente unico.

 

 

Gustando il nostro Picnic Chic in un favoloso punto panoramico

 

 

TAPPA INTERMEDIA: Visita dell’interno di un tipico “Crotto” della Valtellina

Carlotta ci porta all’interno di un crotto e ci racconta che si tratta di una vera e propria cantina naturale, formatasi sotto i massi di antiche frane. In questo ambiente spira il “sorel”, una corrente d´aria a temperatura costante, fresca d´estate e tiepida d´inverno, che lo rende luogo ideale per la maturazione del vino e la stagionatura di salumi ed insaccati.

In Valchiavenna si contano circa ottanta crotti situati in varie località e, in loro prossimità, sorgono ristoranti e locali: vale assolutamente la pena visitarli.

 

 

Antonietta all’interno di un tipico crotto della Valchiavenna

 

 

SECONDA TAPPA: Il picnic dell’Hotel Piuro alle Cascate dell’Acquafraggia

 

Successivamente, ci spostiamo a Piuro, comune a dieci minuti di distanza in auto da Chiavenna.

In seguito ad una frana, avvenuta la sera del 4 settembre 1618, che distrusse e seppellì completamente il borgo, oggi è visibile solo una piccola parte dell’antica cittadina, riportata alla luce negli anni ‘60 durante la campagna di scavi

A Piuro conosciamo Mina e Daniela, che ci hanno accolto all’Hotel Piuro con grande professionalità, cura e passione per mostrarci la loro attività. La struttura è un hotel che prende il nome del bel paese che lo ospita, comprende il Giardino sul fiume Mera con piscina panoramica e zona solarium, la nuova Area Benessere e una zona di noleggio delle biciclette elettriche.

Il picnic può essere assaporato nel loro incantevole giardino; oppure è possibile noleggiare le E-Bike e raggiungere luoghi spettacolari come Savogno o le cascate dell’Acquafraggia Borgonuovo. Abbiamo scelto quest’ultima come meta in cui vivere il nostro picnic, rigorosamente realizzato con prodotti tipici del territorio, godendo a pieno dei colori e dei profumi della Valchiavenna. Emozioni che non dimenticheremo facilmente.

 

Picnic Chic nel bellissimo giardino dell’Hotel Piuro

 

Il nostro “Picnic su due ruote” comprende: frittata alle erbette spontanee, brioche salata con Brisaola, pere, scimudin e menta, insalata estiva di grano saraceno, selezione di formaggi – tre stagionature, Biscottini di Prosto Rosso di Valtellina 0,75 litri (1 bottiglia ogni 2 persone), 1 litro d’acqua (1 bottiglia ogni 2 persone).

Siamo rimasti senza parole davanti alle cascate, incantati dalla loro bellezza e purezza, esattamente come fu impressionato Leonardo da Vinci. Carlotta, con noi durante il tour, ci ha raccontato che il sommo genio rimase così estasiato da queste acque cristalline “trovandosi a passare per Valle di Ciavenna”, che le menzionò nel suo Codice Atlantico”: “Su per detto fiume (la Mera) si truova chadute di acqua di 400 braccia le quale fanno belvedere…” recita il passo di Da Vinci.

 

 

Antonietta e Carlotta in sella alle E-Bike per scoprire il territorio

 

Picnic Chic davanti alle cascate dell’Acquafraggia, raggiunte in E-Bike

 

Dopo aver gustato il nostro picnic, abbiamo riportato le e-bike e i nostri rifiuti all’Hotel Piuro. Carlotta ci ha, poi, condotti all’interno del loro crotto.

 

 

TERZA TAPPA: Palazzo Vertemate Franchi

 

Picnic chic non è solo una semplice coperta sul prato: è uno stile di vita, che ogni giorno vogliamo diffondere e trasmettere attraverso la nostra passione, dedizione, voglia di scoprire il territorio e farlo conoscere a chi ci segue.

Proprio per questi motivi, Carlotta ha deciso di portarci a visitare il Palazzo Vertemate Franchi, un bellissimo capolavoro rinascimentale situato in località Prosto di Piuro, a soli due chilometri da Chiavenna. L’edificio, eretto nella seconda metà del XVI secolo dai fratelli Guglielmo e Luigi Vertemate Franchi, discendenti di una delle famiglie più ricche e titolari di fiorenti attività commerciali a Piuro, è l’unico delle proprietà ad essersi salvato dalla frana del 1618, che sommerse il paese con molti dei suoi abitanti. Una costruzione con linee eleganti e sobrie, di cui ci hanno affascinato, all’interno, gli affreschi ed i soffitti a volta con decorazioni in legno. Si dice che anche Giosuè Carducci, fu accompagnato a vedere la villa, quando frequentava Madesimo per trarre beneficio dalla cura delle acque.

 

 

L’interno del bellissimo Palazzo Vertemate Franchi

 

Abbiamo scoperto un territorio vibrante di storia e cultura, ricco di eccellenze e di prodotti tipici incredibili, abbiamo conosciuto i nostri partner, ai quali abbiamo fornito linee guida per comunicare al meglio il servizio Picnic Chic e creato un’ottima cooperazione con il Consorzio Valchiavenna. Siamo accomunati dalla stessa filosofia, per questo siamo lieti di collaborare e di aver vissuto un’intera giornata dedicandoci alla natura, all’esperienza all’aria aperta a alle tipicità del nostro territorio italiano, ovviamente in stile picnic!