CACCIA AL TESORO E PICNIC

15,0022,00

Per info: +39  377 0998316 

 

DESCRIZIONE: vi aspettiamo per un picnic e una caccia al tesoro nel parco nella splendida cornice di Villa Stecchini e del suo parco. Alle 15 caccia al tesoro per i bambini. Alle 16 caccia al tesoro adulti. I bambini potranno poi intrattenersi nel parco con i diversi laboratori didattici e visitando il parco tematico degli Elfi. Tra le bellezze del parco, i giardini, la peschiera, un parco sensoriale e l’Elfo Park per i bimbi. 

€ 15,00: cestino da picnic per adulto e bambini

€ 22,00: cestino da picnic e caccia al tesoro per bambini dai 3 ai 12 anni

IN CASO DI MALTEMPO: creazione di un buono di egual valore o la Locanda Stecchini

ESPERIENZA ADATTA ANCHE A PERSONE DISABILI:

ANIMALI AMMESSI:

CAUZIONE: non previsto

 

Cancellazione gratuita entro 2 giorni dall’esperienza

Clear
Aggiungi a Preferiti
Aggiungi a Preferiti

Aggiungi a Preferiti
Aggiungi a Preferiti

Regalalo a qualcuno

Pensi che questo prodotto o esperienza sia perfetto per un amico o una persona cara? Puoi acquistare un buono regalo!

Regalalo a qualcuno

MENU:

Tradizionale e bambino: panino gourmet oppure tagliere, bibita, dolcetto

Menu

,

Fascia oraria

Servizi

,

Tipo di location

,

Tipo di seduta del picnic

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “CACCIA AL TESORO E PICNIC”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Picnic in Villa Stecchini è un'esperienza in fattoria didattica e vogliamo dare la possibilità alle famiglie di rilassarsi nel verde e al sicuro fra gli animali della fattoria e poter mangiare i prodotti della fattoria! Esperienza sana e di gioco storico con la riproduzioni dello storico Ezzelino III da Romano che fu tanto sadico ma che non venne mai raccontato in modo veritiero. Vogliamo riproporre la storia medievale in tema giocoso in modo che i bimbi si possano avvicinare e fare un tuffo nel passato! Inoltre Villa Veneta per chi volesse visitarla, ancora con le sue opere d'arte della scuola di Jacopo da Ponte e del Canova del 1600 e unico quadro di Gemma Donati, moglie di Dante Alighieri.